domenica 7 febbraio 2010

DIANA PORNOTERRORISTA

Diana J. Torres Pornoterrorista (Madrid, 1981) è artista multidisciplinare. I suoi strumenti principali sono la performance, la poesia, BDSM, femminismo, video e la pornografia/post pornografia. Sviluppa spettacoli dal vivo dove il pubblico è costretto ad un coinvolgimento emozionale, politico e/o sessuale. Il suo attivismo politico si sviluppa nel l’ambito della sessualità, del postporno, del movimento queer, del transfemminismo e della prostituzione.



"La violenza della morte, la disgrazia della guerra , i disastri ambientali, la violenza mediatica è la vera pornografia. Tuttavia ci impediscono di esprimere la rabbia, ci dicono che eccitarsi pubblicamente è sconveniente e che è abomivenole un comportamento che possa dar libero sfogo alle proprie morbosità. Mi definisco artista, poeta e terrorista. Attraverso il terrore che può causare un organismo non normativo, un atto non normativo sessuale o comportamento sessuale "depravato" in una società composta in gran parte da soggetti che obbediscono alle norme in senso restrittivo, ho intenzione di causare anche una reazione violenta, soprattuto verso coloro che ci accusano di essere dei criminali. La maggior parte delle persone quando intuiscono che è necessario cambiare il sistema non sanno da dove iniziare. Io suggerisco che scopare sia un ottimo modo per iniziare a sdoganare gli ipocriti che reprimono il desiderio sessuale, imponendo limiti morali e additando come patologico ciò che è naturale. Sono un mostro, un freak e propongo un modello di prostituzione alternativa, rivendicando il diritto allo squirting, all’orgasmo clitorideo e una pornografia nuova, fatta da soggetti orrendi.Esprimo il mio desiderio di attaccare coloro sembra che apparentemente non fanno male, come certi giornalisti che speculano sull'immagine di un bambino morto. Fai un fisting e spremi la prostata eiaculando fuori tutto l'odio, tutta la rabbia e tutta la repressione accumulata. Continua non-stop fino a quando non riconosci che, in definitiva, l'esperienza è stata indimenticabile..”


TrashMixer (vedi Lucia Engana Rojas ) lavora con i rifiuti elettronici e filmati di scarto, residui tecnologici e culturali. E' tra le fondatrici di minipimer.tv, un collettivo e laboratorio di video in tempo reale, streaming e tecnologie libere.

PERFORMANCE: PORNOTERRORISMO
Post porn queer performance con poesia, video, rumore, sesso dal vivo e bodyart.
http://pornoterrorismo.com

Nessun commento:

Posta un commento